NarrAZIONI



Dalle radici alle foglie

di Sandra Pierpaoli


CDI narrAZIONI è il risultato di un lungo percorso, che collega e riunisce le due radici del mio cammino personale e professionale, quella di psicoterapeuta a orientamento psicocorporeo e quella di artiterapeuta.

Ma soprattutto è il risultato di un lungo percorso di esperienze cliniche, formative e di promozione sociale, che mi hanno permesso di conoscere, con approcci diversi, utenze diversificate e di confermare la mia profonda convinzione che in ogni persona vi è una scintilla creativa luminosa, che può essere sollecitata ed accesa.

Questo Centro è perciò il risultato di una lenta costruzione, non sempre facile e non sempre lineare, che si è andata cementando a partire dai primi laboratori e spettacoli teatrali con ragazzi disabili negli anni ’90, per proseguire negli anni con percorsi rivolti ad anziani, a bambini, a genitori, ad adolescenti e con più di vent’anni di attività clinica individuale e di gruppo con pazienti adulti, con i quali ho avuto il privilegio di viaggiare , attraverso non solo narrazioni verbali, ma anche e soprattutto attraverso narr-azioni corporee espressive , emotive e creative.

Alle spalle di CDI narrAZIONI vi è inoltre l’attività formativa, educativa e di promozione sociale dell’APS Il Boschetto di Pan, che ho fondato insieme a mio marito nel 2007 e che è stata attiva fino al 2020, regalandoci esperienze ricchissime, attraverso progetti rivolti ai giovani, organizzazione di Convegni, una preziosa collaborazione con l’Università di Strathclyde di Glasgow, l’esperienza di essere dal 2011 al 2016 una Scuola di Formazione in Arti Terapie all’interno di una rete nazionale.

Vi sono perciò delle relazioni di fiducia. con docenti ed ex allievi della Scuola di Arti Terapie, che si sono andate consolidando nel tempo e che hanno permesso oggi la creazione di un team di lavoro.

Vi è infine il più recente incontro con la Medicina Narrativa e soprattutto con Maria Cecilia Cercato, Responsabile del Progetto di Medicina Narrativa presso l’IFO ( Istituto Nazionale Tumori ) di Roma, che ha sostenuto e incoraggiato l’introduzione della Drammaterapia Integrata in ambito oncologico, attraverso l’avvio di uno studio pilota all’interno dell’IFO e con Cristina Cenci, ideatrice di PsyDit, una piattaforma digitale che si occupa di metodologie innovative nell’ambito del sostegno psicologico, che ha dato fiducia allo sviluppo di un progetto davvero innovativo in ambito sanitario, che prevede la trasposizione nel digitale del metodo della Drammaterapia Integrata.




CDI narrAZIONI



CDI narrAZIONI è il primo Centro Clinico di ricerca e formazione, che si occupa di Drammaterapia Integrata e di Drammaterapia Integrata Digitale in ambito sanitario.

Il progetto mira ad introdurre i linguaggi delle Arti Terapie (Arte Terapia plastico e pittorica, Musicoterapia, Danzaterapia, Teatroterapia e Drammaterapia) coniugandoli con i principi dell’Analisi Bioenergetica, nei percorsi assistenziali rivolti a svariate patologie e/o a problematiche psicofisiche, attraverso la messa a punto di specifici protocolli, che dopo essere stati testati mediante una rigorosa osservazione clinica , siano riproducibili nei diversi contesti.

Il progetto prevede quindi la costruzione mirata di percorsi creativi , narraAZIONI appunto, che si potranno svolgere interamente in presenza, interamente in digitale o in modalità mista, in base alla tipologia e alle esigenze dell’utenza, e che saranno pensati ad hoc per ogni singolo intervento, con una funzione di supporto prima e/o durante le diverse fasi di disagio e/o di malattia. Prevede contemporaneamente l’impiego di strumenti di osservazione e di verifica validati , a garanzia dell’efficacia e dell’utilità della Drammaterapia Integrata nei contesti sanitari.

L’utilizzo integrato dei linguaggi artistici consente di ricontattare e di sviluppare il potenziale creativo presente in ogni persona , per impiegarlo come importante risorsa a sostegno delle parti “sane” , in qualsiasi condizione di salute e in qualsiasi fascia di età.

La Drammaterapia Integrata fa uso tanto del linguaggio non verbale che di quello verbale, per favorire una comunicazione globale, in grado di recuperare la ricchezza e la complessità della sfera percettiva e della memoria corporea, per portarle alla coscienza e per tradurle in narrazioni creative.

I percorsi di narrAZIONI includono infatti aspetti pre-verbali e non verbali profondamente iscritti nel corpo, aspetti creativi ed estetici, propri dei linguaggi artistici, aspetti verbali, che si riferiscono tanto all’uso della parola in senso poetico e narrativo che alla rielaborazione verbale delle esperienze, aspetti espressivi che comprendono la drammatizzazione come possibilità di tradurre in azione tutti gli aspetti precedenti.

Vista la riproducibilità dei progetti in numerosi contesti di matrice sanitaria e vista l’unicità dei percorsi creati e testati scientificamente, CDI narrAZIONI prevede l’attivazione di percorsi di formazione e di aggiornamento in Drammaterapia Integrata , rivolti a operatori sanitari e ad artiterapeuti.

Il Centro, ideato e fondato dalla Dr.ssa Sandra Pierpaoli, psicologa, psicoterapeuta e artiterapeuta, si avvale del lavoro di un team specialistico di psicologi e/o artiterapeuti, della partnership con PsyDit, una piattaforma creata dalla start up DNM s.r.l. per percorsi di supporto psicologico digitali innovativi ( www.psicoterapiadigitale.it) e della collaborazione con centri sanitari pubblici e privati.

C’era una volta Il Boschetto di Pan

  • LO SPORT RENDE GIOVANI

    Dicembre 2007-giugno 2011

    Realizzazione del progetto “Lo Sport rende giovani” promosso dal Comune di Morlupo e finanziato dalla Regione Lazio , in collaborazione con il Centro Anziani del Comune di Morlupo, rivolto a 60 anziani residenti a Morlupo e consistente in attività psicocorporee.

  • ARTIGIANATO ARTISTICO EDUCATIVO

    Ottobre 2010- giugno 2016

    Realizzazione di sei Edizioni del Corso di Artigianato Artistico Educativo (Piccolo Laboratorio di incisione traforo e creazione artistica) rivolto ai giovani tra i 9 e i 20 anni, finanziato dalle Politiche Giovanili del Comune di Morlupo

  • CENTRO SPERIMENTALE GIOVANILE “TUTTI AMMESSI E CONNESSI”
    Novembre 2015
    Assegnazione dei locali comunali di piazza Armando Diaz , da parte del Comune di Morlupo , per la realizzazione del Centro Sperimentale Giovanile “Tutti ammessi e connessi”

    Febbraio 2016
    Inaugurazione del Centro
  • ORGANIZZAZIONE DI INCONTRI

    dal 2007 al 2012

    Via Cimarra ( Rione Monti): Organizzazione di incontri di gruppo-cinema, counseling e comunicazione ecologica, danzaterapia, arte terapia, bioenergetica, naturopatia, yoga , massaggio sonoro , difesa personale

  • SCUOLA ARTEDO DI ROMA

    LUGLIO 2011-DICEMBRE 2016

    Organizzazione ed Erogazione di Corsi di Formazione Triennali in Arti Terapie ( Teatroterapia, Arte Terapia, Musicoterapia, Danzaterapia) , in conformità alla norma di certificazione UNI, in base alla legge 4/2013

  • CONVEGNI
    Novembre 2011

    Convegno “Arte Terapia Plastico Pittorica: percorsi formativi e ambiti di applicazione”, presso la Sala Consiglio dell’XI Municipio di Roma, con il Patrocinio dell’XI Municipio e l’intervento della ASL/RMC


    Novembre 2012

    Convegno “Arti Terapie: nuove opportunità professionali nella relazione d’aiuto” presso la Sala Consiglio del I Municipio di Roma, con il Patrocinio del I Municipio e l’intervento della ASL/RMA


    Novembre 2013

    Convegno “Il Gioco la sfida la creazione. Le Arti Terapie e il mondo giovanile”, presso la Biblioteca Appia (oggi Nelson Mandela), con il patrocinio dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze e con la partecipazione di Biblioteche di Roma


    Dicembre 2012

    partecipazione al X Congresso dell'Istituto di Arti Terapie e Scienze Creative di Carmiano (LE) sul tema del riconoscimento delle professioni delle Arti Terapie


    Dicembre 2014

    partecipazione al XII Congresso di Arti Terapie “L’Arte è femmina” , presso il Teatro Paisiello a Lecce


    Dicembre 2015

    partecipazione al XIII Congresso di Arti Terapie “Fiducia e crescita”, presso il Teatro Paisiello a Lecce


    Settembre 2017

    I Convegno di ScuoLAReTE’-Il Boschetto di Pan “Spazio vissuto e spazio creativo: la Drammaterapia Integrata per i legami di comunità”, presso la Biblioteca Villino Corsini-Villa Pamphili di Roma, con la collaborazione scientifica dell’UDSU (Urban Design Studies Unit-Department of Architecture University of Strathclyde Glasgow (GB) e il patrocinio di SIAF Italia

  • IN BIBLIOTECA
    Novembre - Dicembre 2013

    organizzazione del ciclo di conferenze-laboratorio “Le Arti Terapie: una nuova professione”, presso 5 Biblioteche di Roma ( Biblioteca Appia, Bibliocaffè letterario, Biblioteca Enzo Tortora, Biblioteca Vaccheria Nardi, Biblioteca Quarticciolo), con il patrocinio dell’Agenzia Capitolina sulle Tossicodipendenze


    Ottobre 2014 - gennaio 2015

    Ciclo di 4 laboratori promozionali “Diventare Arte Terapeuta”, presso la Biblioteca Enzo Tortora di Testaccio a Roma


    Novembre 2015

    “Week end conoscitivo con le Arti Terapie”, articolato in 3 giornate di laboratori esperienziali gratuiti , presso la Biblioteca Nelson Mandela


    Maggio - Settembre 2017

    “Spazio vissuto e spazio creativo: la Drammaterapia Integrata per i legami di comunità“ un progetto formativo di ricerca e di promozione sociale di ScuoLAReTE’-A.P.S. Il Boschetto di Pan con la collaborazione scientifica dell’UDSU Urban Design Studies Unit-Department of Architecture University of Strathclyde Glasgow (GB) presso le Biblioteche di Roma ( Biblioteca Enzo Tortora, Biblioteca Quarticciolo, Biblioteca Villa Mercede, Biblioteca Villino Corsini- Villa Pamphili)

  • GIORNATA “NATALE MULTIETNICO”

    Dicembre 2014

    in collaborazione con il Centro Educativo San Gregorio al Celio, con il patrocinio del I Municipio, nel corso del quale è stato presentato il Laboratorio FiabAdarte, rivolto a bambini e genitori

  • PROGETTO FIABADARTE

    Febbraio - dicembre 2015

    finanziamento del progetto Laboratorio FiabAdarte, presentato in partnership con il VII Municipio, in risposta al Bando della Regione Lazio “Bene in comune”, sul tema dell’inclusione sociale e dell’invecchiamento attivo, rivolto ad anziani, a bambini di diverse etnie con inclusione di diversamente abili, realizzato nell’anno 2015 , con attivazione di 3 laboratori settimanali presso: Biblioteca Nelson Mandela, Biblioteca Casa dei Bimbi, Parrocchia Sant’Andrea Corsini, nel territorio del VII Municipio

  • CON L’UNIVERSITA’ DI STRATHCLYDE DI GLASGOW
    Febbraio 2014

    partecipazione al seminario “Healing the land and healing the people: first steps in Construction and Therapy”, tenuto a Glasgow Giovedi 13 Febbraio 2014 e organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Strathclyde di Glasgow, con un intervento intitolato: “The mediator object in art therapies and education handicrafts: from the creation relationships to the construction of a social functionality”, relatori Sandra Pierpaoli e Tonino Aspergo


    Da giugno 2015

    partecipazione al Progetto “Rodari C&T”, attivato presso la Scuola dell’infanzia Rodari di Scandiano (Reggio Emilia), con il contributo scientifico del Dipartimento di Architettura dell’Università di Strathclyde di Glasgow (GB) con lo svolgimento dei 2 laboratori di Arti Terapie Integrate “Dalla percezione alla forma” e di Artigianato Artistico Educativo, “Immagino , creo, costruisco.. con te” rivolti a bambini, genitori , insegnanti della Scuola


    Dicembre 2017

    “Awareness of the Self” percorso di Drammaterapia Integrata, Musicoterapia e Artigianto Artistico Educativo, svolto aall’interno del Master in Architettura “Building Beauty. Ecologic Design and Construction Process”, in collaborazione con l’ Associazione Culturale Building Beauty (ACBB), presso l’Istituto Sant’Anna di Sorrento, rivolto a 7 studenti di provenienza internazionale ( America, Sud Africa, Iran, India, Portorico, Slovenia)

  • UN TEATRO PER LA COMUNITA’

    Dicembre 2016

    Laboratorio teorico-esperienziale di Drammaterapia Integrata “Cosa c’è dentro il cappello?” rivolto ad operatori della relazione d’aiuto, all’interno del progetto sperimentale “Un Teatro per la comunità” a cura dell’Assessorato alla Cultura e Scuola dell’VIII Municipio, una Kermesse di eventi culturali, laboratori per bambini, convegni, workshop e presentazioni editoriali a cura delle Associazioni culturali del territorio ,presso i Teatro Ambra Garbatella e Mongiovino, con ingresso libero e gratuito

  • IL CORPO RACCONTA: DALLA PERCEZIONE ALLA NARRAZIONE DI SE’

    Laboratorio di Drammaterapia Integrata presso “Aspettando il Festival delle Emozioni” in collaborazione con l’Associazione Festival delle Emozioni di Terracina ( Latina) un incontro con l’Analisi Bioenergetica e le Arti Terapie per favorire il benessere e la crescita emotiva

  • IL CORPO RACCONTA: DALLA PERCEZIONE ALL’ESPRESSIONE DI SE’

    Seminario teorico-esperienziale di Drammaterapia Integrata presso Istituto Nazionale Tumori Regina Elena IFO, ROMA, condotto dalla Dr.ssa Sandra Pierpaoli ,Psicologa e Psicoterapeuta specializzata in Analisi Bioenergetica , Artiterapeuta con l’introduzione della Dr.ssa Maria Cecilia Cercato Oncologo Epidemiologo, Servizio di Epidemiologia e Registro Tumori IRE